17 marzo 2012 - Giornata dell’anniversario dell’Unità d’Italia

Marzo 16th, 2012 Edit

foto divini 150 Nel percorso di formazione ed evoluzione dell’unità nazionale, la scuola ha sempre rappresentato il luogo deputato sia alla diffusione che al consolidamento di radici e principi comuni. Il sistema scolastico ha inoltre ricoperto un ruolo cruciale nella crescita intellettuale degli studenti, consapevole che è attraverso il progresso culturale delle nuove generazioni che si crea la possibilità dello sviluppo collettivo.

Nel promuovere le iniziative per le Celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha voluto proporre attività non esclusivamente celebrative ma volte soprattutto all’analisi e all’approfondimento della nostra Storia e della nostra Costituzione, favorendo momenti di riflessione sul percorso che ha portato alla costruzione del senso e del significato dell’essere cittadini italiani oggi.

I progetti realizzati su tutto il territorio nazionale dalle scuole di ogni ordine e grado hanno contribuito a valorizzare percorsi educativi e didattici incentrati sul percorso storico del nostro Paese e sulle grandi tematiche della democrazia, dell’uguaglianza, della solidarietà e della legalità. L’obiettivo comune di tali iniziative è stato quello di trasmettere alle giovani generazioni il senso di appartenenza ad un insieme di valori che, sedimentato ed evoluto nel tempo, resta sempre attuale e pone le basi per la crescita futura del Paese.

In questa prospettiva la data del 17 marzo acquista un forte valore simbolico per il nostro Paese: è in questa data infatti che nel 1861 è stato proclamato il Regno d’Italia, approdo di un lungo e difficile percorso di unificazione nazionale e, allo stesso tempo, inizio della nostra Storia comune.

Tutto ciò considerato il Consiglio dei Ministri ha istituito la “Giornata dell’Anniversario dell’Unità d’Italia” da celebrare il 17 marzo di ogni anno come solennità civile, che non comporterà quindi alcuna riduzione di orario nelle scuole. Sarà invece l’occasione per invitare le Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado ad organizzare, nel pieno rispetto dell’autonomia didattica ed organizzativa e in collaborazione con gli Enti Locali, le Associazioni del territorio e le Consulte provinciali degli studenti, giornate di studio, dibattiti e convegni scientifici, ma anche occasioni ricreative, aperte, ove possibile, alla partecipazione delle famiglie e finalizzate a coinvolgere il maggior numero di cittadini.

In considerazione dell’importanza e della rilevanza dell’iniziativa le SS.LL. sono pregate di assicurare la più ampia diffusione della presente nota presso le istituzioni scolastiche, assicurando nel contempo la più ampia collaborazione con le stesse nell’organizzazione delle iniziative.

IL MINISTRO
f.to Francesco PROFUMO
Destinatari

Ai Direttori Generali degli
Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI

Al Dipartimento per l’Istruzione
per la Provincia di
T R E N T O

Al Sovrintendente Scolastico per
la scuola in lingua italiana
B O L Z A N O

All’Intendente Scolastico
per la scuola in lingua tedesca
B O L Z A N O

All’Intendente Scolastico per la
scuola delle località ladine
B O L Z A N O

Al Sovrintendente Scolastico
per la Regione Valle d’Aosta
A O S T A

E p.c.
Ai Dirigenti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado

Entry Filed under: novità, Rassegna Stampa


Calendar

Novembre 2014
M T W T F S S
« Oct    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Most Recent Posts